CAMMINANTE

CAMMINANTE-fronte

C A M M I N A N T E
a cura di Diego PASQUALIN 
10 | 26 novembre 2017
StudioDieci | notforprofit | citygallery.vc
Piazzetta Pugliesi Levi 9 | 13100 Vercelli
Inaugurazione 10 novembre ore 18:00
Venerdì | sabato | domenica    17:00 | 19:00
I nomadi non hanno storia, hanno solo geografia
(Gilles Deleuze)
Guardo l’orizzonte mentre il sole e spesso anche la luna, guidano le mie traiettorie. Osservo il mondo circostante cambiare e divenire, addormentarsi nei mesi freddi e mostrarsi sotto nuove vesti in quelli caldi. Persefone mi è amica in questo andirivieni, in quel vagare stagionale che segna il tempo e la vita. CAMMINANTE è colui che non vuol veder rinascere due volte lo stesso prato, per la cultura Sinti è colui che è destinato a peregrinare di luogo in luogo. 
Questo progetto, pensato e promosso da StudioDieci | not for profit | citygallery.vc, colloca gli artisti nella posizione di CAMMINANTE CULTURALI, in quanto in continua ricerca e mai stabili nel loro eterno tormento creativo. Ogni opera esposta è frutto di studio e di incontri, di attimi e di geografie che, sommate tra di loro, portano ad un sempre nuovo sguardo sul mondo, ad un’analisi sensibile e critica delle realtà. Uno sguardo sulla società e sul tempo che costituisce e concede la vita. 
Diego PASQUALIN per StudioDieci
Laurentiu CRAIOVEANU | Piero CRIDA | Carla CROSIO | Luce DELHOVE | Salvatore Giò GAGLIANO | Antonella GERBI | Margherita LEVO ROSENBERG | Mirko MAZZETTO | Marco PEDRANA | Barbara PIETRASANTA | Claudia Herminia SECCHI | Erica TAMBORINI | Sara TESTA | Simone VEGRO | Gabriele ZAGO

MISERERE | Le sette opere di Misericordia nell’Arte Contemporanea

MISERERE | invito

 

MISERERE

In due chiese sconsacrate di Vercelli le sette Opere di Misericordia nell’interpretazione di 28 artisti.

8 | 31 luglio 2016
Inaugurazione: giovedì 7 luglio, ore 18 (ARCA) e 19.15 (S. Vittore)

Miserere è la mostra – organizzata dall’Arcidiocesi di Vercelli e curata da Francesca CANFORA, Carla CROSIO e Daniele DE LUCA – che rilegge, reinterpreta e attualizza, attraverso l’arte, il tema della misericordia con le opere di 28 artisti, affermati ed emergenti, esposte in due ex chiese di Vercelli – San Marco e San Vittore – due luoghi sconsacrati che hanno perso la loro funzione originaria ma sono, ancora oggi, colmi di devozione e di storia, ed eventi collaterali in programma al centro culturale Studiodieci.

Le sette Opere di Misericordia – 7 spirituali e 7 corporali – alla luce dell’insegnamento del Vangelo, indicano il cammino da seguire per raggiungere l’elevazione spirituale.
Misericordia è la piena espressione della Pietas cristiana. È il tema centrale del Giubileo indetto da Papa Francesco ed è l’argomento scelto dall’Arcidiocesi di Vercelli per lasciare un proprio segno sul territorio.
All’Arca, nell’ex chiesa di San Marco, si sono interrogati sulle opere di misericordia spirituali gli artisti: Carlo GLORIA, Nicus LUCÀ, Domenico BORRELLI, Francesco SENA, Daniele GALLIANO, Paolo GRASSINO, Maura BANFO e, sulle opere corporali, Robert GLIGOROV, Claudio ROTTA LORIA, Adriano CAMPISI, Margherita LEVO ROSENBERG, Rosaria IAZZETTA, Mirco MARCHELLI, Carla CROSIO. 

Gli artisti emergenti, ospitati nella Confraternita di San Vittore, sono Alessia TRIPODI, Luca MAROVINO, Edoardo CASETTO, Giò GAGLIANO, Gabriele ZAGO, Donato MARROCCO, Diego PASQUALIN (opere spirituali), Mia CASTRO, Maurizio MODENA, Flavio ULLUCCI, Gerardo ROSATO, Irene GITTARELLI, Nazareno BIONDO, Simone BENEDETTO (opere corporali).

Evento speciale in StudioDieci | no for profit | citygallery.vc Carla DELLA BEFFA con l’opera Qohélet

Tra le opere in esposizione, “Maria” la mendicante di Robert Gligorov: una rappresentazione illusionistica perfetta, dove la postura e l’abbigliamento sono studiati in ogni minimo dettaglio per sedurre e ingannare i visitatori ed interrogarli sull’Opera di Misericordia “Dar da mangiare agli affamati”. Per “Consigliare i dubbiosi” Carlo Gloria ha messo in scena se stesso, e il suo doppio, in un gioco caleidoscopico sulla personalità. “Analgesia nero” di Paolo Grassino mette in mostra invece l’insensibilità, l’apatia, l’indifferenza che affligge la società contemporanea per rappresentare “Sopportare pazientemente le persone moleste”. “Sulla rotta di Noè” Margherita Levo Rosenberg ha raffigurato i pellegrini di oggi con assemblaggi di pellicole radiografiche montate a indicare uno stormo aereo di elementi che rimandano al volo con la videoinstallazione del moto ondoso delle acque sullo sfondo. La scultura antropomorfa, amputata e deturpata, di Rosaria Iazzetta, sull’Opera “Visitare gli infermi”, indaga lo stato di immobilismo, esistenziale, etico, politico e sociale, in cui gran parte delle persone si ritrova o ama rilegarsi. Maura Banfo ha rappresentato la religione attraverso le mani in preghiera, a sottolineare la gestualità tipica del perdono. “The bravery of being out of range” di Maurizio Modena è una composizione di oggetti di uso quotidiano (bicchieri e brocche di vetro) che contengono disegni di personaggi e situazioni sociali che riflettono il loro valore nel quotidiano e realizzano il precetto “Dar da bere agli assetati”. “Inwardness” di Nazareno Biondo, infine, rappresenta un cuore umano, prigioniero, chiuso in una gabbia stretta che cerca proprio la luce nella misericordia.

Miserere è realizzata dall’Arcidiocesi di Vercelli, in collaborazione con il Comune di Vercelli per la gentile concessione di ARCA e Studiodieci, con il patrocinio di Regione Piemonte, Provincia di Vercelli, ATL, Diocesi di Novara e Diocesi di Biella. Il progetto rientra nell’ambito degli eventi di “Città e Cattedrali” di Fondazione CRT e Consulta per i Beni Culturali Ecclesiastici del Piemonte del 2016.

testi in catalogo di:
monsignor Marco ARNOLFO | Arcivescovo
Maura FORTE |  Sindaco di Vercelli
Francesca CANFORA | curatrice
Daniele DE LUCA | Direttore ufficio Beni Culturali
Francesca DI GIOIA | Storica dell’arte
don Gianluca POPOLLA | Delegato regionale beni culturali ecclesiastici

MISERERE
Arca – ex chiesa di San Marco, piazza San Marco 1, Vercelli
Confraternita di San Vittore, largo d’Azzo, Vercelli
Studiodieci, piazza Pugliese Levi, Vercelli
Inaugurazione: ARCA, giovedì 7 luglio, ore 18 e S. Vittore ore 19.15
Giorni di apertura: venerdì, sabato e domenica 8-9-10-15-16-17-22-23-24-29-30-31 luglio, ore 10-12 e 17-19.30

Ufficio stampa: Simona Savoldi – Spacenomore
T: 339.6598721 – E: simona@spacenomore.com

COMPLEMENTI DI LUOGO | Abilità multiple per affrontare il viaggio

INVITO

a cura di Salvatore Giò GAGLIANO e Diego PASQUALIN

11 dicembre 2015 | 03 gennaio 2016.

“Dove si svolgono le azioni? Lo spostamento da un luogo all’altro, avviene solo quando lo si mette in atto o ha inizio prima, quando, attraverso la leggerezza del pensiero, la nostra mente è libera di progettare e programmare ogni viaggio? E cosa ci rimane al nostro rientro dai voli pindarici? Questo percorso espositivo propone, grazie alle opere di artisti, un’analisi di alcuni degli aspetti che il cuore costituisce e custodisce attraverso i viaggi nei luoghi oltre ogni dove.”
Diego PASQUALIN per STUDIODIECI

Questo evento, patrocinato dal Comune, si prefigge di presentare alla città di Vercelli una mostra che ponga l’accento su quanto l’arte possa rivelarsi un territorio di libero confronto.

Un’occasione, quindi, per riflettere sulla flessibilità dei confini tra arte outsider ed alcune pratiche artistiche contemporanee riconosciute, un’occasione per considerare l’arte e la cultura come beni condivisibili nonché strumenti di attività sociale.

Artisti professionisti e non, provenienti da realtà territoriali piemontesi, si incontrano con le proprie abilità per intraprendere un viaggio comune.

Per queste ed altre ragioni StudioDieci si pregia di invitare, tutti coloro che vogliono intraprendere e condividere un percorso mentale che porta oltre confine, che diventa perseguibile da prospettive differenti.

Alessandro AVARO | Paolo BASSIGNANA | Cinzia FRASSA’ | Salvatore Giò GAGLIANO | Sara GENOVESE | Mario PANZANI | Gabriella PELONE | Tea TARAMINO MOSTRA TRAILER | Gabriele ZAGO.

COMPLEMENTI DI LUOGO | abilità multiple per affrontare il viaggio
a cura di Salvatore Giò GAGLIANO e Diego PASQUALIN

Inaugurazione venerdì 11 Dicembre 2015 ore 16:00

Studiodieci

piazzetta Pugliese Levi 10 | Vercelli

Venerdì | Sabato | Domenica

16.30 | 19.00

Ingressso gratuito

Informazioni mostra
T. +3405206502